Mps annuncia maxi aumento di capitale e 4mila uscite volontarie: chiuderanno 150 filiali

Mps annuncia maxi aumento di capitale e 4mila uscite volontarie: chiuderanno 150 filiali

Il nuovo piano industriale di Mps al 2026 prevede un aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro e circa 4 mila uscite volontarie attraverso il ricorso al fondo di solidarietà, con risparmi annui nell'ordine dei 270 milioni di euro a partire dal 2023 e costi di ristrutturazione per circa 0,8 miliardi. Mps prevede di chiudere 150 filiali, di cui 100 entro il 2024, portando il numero complessivo degli sportelli dell'istituto a circa 1.218. Lo annuncia la banca in una nota.

Il nuovo piano industriale di Mps prevede di generare un utile ante imposte di 705 milioni di euro nel 2024 e di 909 milioni nel 2026. Il rapporto tra costi e ricavi, grazie anche agli interventi sul personale, scenderà dal 71% del 2021 al 60% nel 2024 e al 57% nel 2026. Sul fronte della solidità patrimoniale la banca potrà esibire un Cet1 ratio del 14,2% e del 15,4% nel 2026. Lo annuncia Mps nella nota con cui comunica il piano industriale al 2026, chiamato «a clear and simple commercial bank».

Il piano prevede che la banca torni a remunerare gli azionisti dopo molti anni con un dividendo. La cedola, si legge in una nota, verrebbe pagata sul risultato di bilancio del 2025, sulla base di un pay-out ratio (percentuale dell'utile destinata a dividendo) del 30%.

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Giugno 2022, 10:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA