Lotteria degli scontrini: cosa è e come funziona. Il 7 agosto la prima estrazione
di Ida Di Grazia

Lotteria degli scontrini: cosa è e come funziona. Il 7 agosto la prima estrazione

Lotteria degli scontrini: Cosa è e come funziona. Si terrà il 7 agosto la prima estrazione mensile della Lotteria degli scontrini. Dall’1° luglio 2020, tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia potranno partecipare effettuando un acquisto di importo pari o superiore a 1 euro ed esibendo il loro codice lotteria. Su Leggo.it tutte gli aggiornamenti e come ottenere il codice.

Leggi anche > Decreto Coronavirus, il 730 precompilato slitta a fine settembre: tutte le nuove scadenze fiscali​



LOTTERIA DEGLI SCONTRINI COME FUNZIONA

Dopo circa tre anni è arrivata l'ufficialità, il gioco "anti evasione", ovvero la Lotteria degli scontrini è ormai una realtà. Dall’1° luglio 2020, tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia potranno partecipare effettuando un acquisto di importo pari o superiore a 1 euro ed esibendo il loro codice lotteria. Per ottenere il codice lotteria servirà inserire il proprio codice fiscale nell’area pubblica del “portale lotteria” (www.lotteriadegliscontrini.gov.it) che sarà disponibile a partire dalle ore 12 del 9 marzo 2020.
Una volta generato, come riferisce Agipronews, il codice potrà essere stampato su carta o salvato su dispositivo mobile (telefoni cellulari, smartphone, tablet, ecc.) e mostrato all’esercente. Per ogni scontrino elettronico trasmesso all’Agenzia delle Entrate il sistema lotteria genereràun determinato numero di biglietti virtuali. In fase di avvio saranno previste estrazioni mensili con 3 premi al mese pari a 30mila euro ciascuno e una estrazione annuale con un premio pari a 1 milione di euro.
Dopo la prima estrazione di venerdì 7 agosto 2020, le successive si terranno ogni secondo giovedì del mese. A partire dal 2021, inoltre, verranno attivate anche estrazioni settimanali con 7 premi del valore di 5mila euro ciascuno. 
Un biglietto per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 tagliandi:  Ciascuno scontrino valido per la partecipazione alla lotteria degli scontrini genereràun numero di biglietti virtuali per la partecipazione all’estrazione, «pari a un biglietto per ogni euro di corrispettivo, con arrotondamento all’unità di euro superiore se la cifra decimale è superiore a 49 centesimi». È quanto specifica la nota dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In sostanza, più alto sarà l’importo speso, maggiore sarà il numero di biglietti associati all’acquisto, fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali. Per i corrispettivi pari o superiori a euro 1.000, il numero massimo di biglietti generati sara?, in ogni caso, pari a 1.000. Per il 2020 le estrazioni saranno mensili, con un’ulteriore estrazione annuale. Per le 3 estrazioni mensili sono previsti 3 premi da 30mila euro ciascuno ogni mese. Per l’estrazione annuale il premio previsto è pari a 1 milione di euro. Con un Provvedimento di prossima emanazione (attualmente al vaglio del Garante della privacy) verranno definite le regole dell’estrazione aggiuntiva “zero contanti” della Lotteria degli scontrini riservata a chi esegue gli acquisti con pagamenti elettronici (carte di credito e bancomat).  In questo caso, i premi saranno ancora più alti e ad essere premiato sarà anche l’esercente. Per l’estrazione annuale, infatti, il premio sarà di 5 milioni di euro per il cittadino e di 1 milione di euro per l’esercente; per quelle mensili ci saranno ogni mese 10 premi da 100mila euro per i cittadini e 10 premi da 20mila euro per gli esercenti; per le estrazioni settimanali (dal 2021) sono previsti, infine, 15 premi da 25mila euro per i cittadini e 15 premi da 5mila euro per gli esercenti. 
Ultimo aggiornamento: Sabato 7 Marzo 2020, 08:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA