Intesa Sanpaolo: una donazione per ogni finanziamento sostenibile erogato alle PMI
di Valentina Catini

Intesa Sanpaolo: una donazione per ogni finanziamento sostenibile erogato alle PMI

Sostenibilità, economia circolare e partecipazione attiva verso progetti ad alto impatto sociale: questo è il focus del progetto di Intesa Sanpaolo che vuole realizzare progetti per il sociale, riguardanti la sostenibilità, l’ambiente, e la possibilità di creare concretamente qualcosa di socialmente utile.

 

La banca effettuerà una propria donazione per ogni S-Loan erogato alle piccole e medie imprese italiane a favore di un progetto di beneficienza che sarà presente sul sito internet ForFunding.it., piattaforma di crowdfunding del Gruppo. Scopo principale di questo progetto è correlare un maggiore impatto sociale all’erogazione di credito per le imprese che intendano migliorare il loro profilo di sostenibilità. Tra i primi progetti sostenuti, c’è da sottolineare “A scuola di Inclusione: giocando s’impara” sostenuto grazie alle donazioni collegate ai nuovi S- Loan della banca coordinato dalla UILDM, l’Unione Italiana lotta alla Distrofia Muscolare, che ha come obiettivo la riqualificazione di 28 parchi giochi accessibili anche ai bambini con disabilità volto a promuovere l’inclusione sociale. Intesa Sanpaolo consolida così il legame tra banca e impresa per la realizzazione di uno scopo solidale, amplificando l’impatto del Sustainability-Loan nei confronti della società e dell’ambiente, e allo stesso tempo, dando la possibilità alle imprese che hanno sottoscritto il finanziamento, di contribuire attivamente a realizzare il progetto, attraverso una propria donazione.

 

Una nuova iniziativa per Banca Intesa San Paolo per consolidare la propria presenza nel sostegno della transizione delle imprese verso gli obiettivi ESG e per favorire nei fatti, il rilancio dell’economia del Paese. La nascita degli S- Loan, risale a qualche mese fa, quando il Gruppo, ha creato questo innovativo finanziamento, per accrescere il profilo di sostenibilità delle PMI. Lo scopo è di premiare le imprese che si impegnano verso un futuro più sostenibile, riconoscendo un beneficio di prezzo al miglioramento di alcuni fattori decisivi per l’impatto ambientale e sociale dell’impresa. Proprio per questo motivo la Banca ha già erogato finanziamento per 1 miliardo di euro per progetti legati alla sostenibilità attraverso gli S-Loan e la Circular Economy.

 

 

“Da oggi il legame con le nostre PMI si stringe ulteriormente con uno scopo solidale e di alto impatto sociale, grazie al quale realizzeremo degli spazi di gioco inclusivo per tutti i bambini in quasi tutta Italia”, ha dichiarato Anna Roscio, executive director Sales&Marketing Imprese Intesa Sanpaolo. “S-Loan, la nostra innovativa proposta ideata per le imprese che condividono obiettivi di crescita sostenibile, si evolve e si rafforza attraverso la nostra quota di donazione che diventa un’occasione anche per la banca di accrescere il proprio impatto sociale in un sistema virtuoso e reciproco” ha infine concluso. Va evidenziato che la sostenibilità è una delle aree d’intervento di “Motore Italia”, il programma strategico di Intesa Sanpaolo che mette a disposizione delle PMI 50 miliardi di euro.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile 2021, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA