Covid, Biden: dagli Usa altre 500 milioni di dosi Pfizer per i Paesi più poveri

Covid, Biden: dagli Usa altre 500 milioni di dosi Pfizer per i Paesi più poveri

(Teleborsa) - Gli Stati Uniti acquisteranno 500 milioni di dosi del vaccino contro il Covid Pfizer-BioNTech da donare ai paesi che ne hanno bisogno. L'annuncio è arrivato direttamente dal presidente Joe Biden nel corso del vertice virtuale sulla fine della pandemia a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. L'amministrazione Biden ha già acquistato 500 milioni di dosi del vaccino a luglio da distribuire in tranche ai paesi più poveri attraverso Covax, l'iniziativa guidata dall'Organizzazione mondiale della sanità, Gavi e la Coalition for Epidemic Preparedness Innovations.

Oltre ad annunciare la nuova donazione, Biden ha dichiarato che la sua amministrazione lavorerà per "ampliare" la produzione di vaccini in altri paesi, inclusa l'Africa. "Stiamo lavorando con nazioni partner, aziende farmaceutiche e altri produttori per aumentare la propria capacità e capacità di produrre e produrre vaccini sicuri e altamente efficaci nei propri paesi", ha detto Biden.

Biden ha affermato che un altro obiettivo sarà aiutare la logistica per portare il vaccino direttamente "tra le braccia delle persone". Il presidente degli Stati Uniti ha informato che saranno stati stanziati per questa iniziativa ulteriori 370 milioni di dollari, mentre altri 380 milioni di dollari andranno a Gavi, l'Alleanza per il Vaccino, "per facilitare ulteriormente la distribuzione del vaccino nelle regioni con maggiore bisogno".


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Settembre 2021, 20:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA