Coronavirus, Gualtieri:

Coronavirus, Gualtieri: "Vareremo misure aggiuntive e straordinarie"

(Teleborsa) - Una emergenza che sta tenendo in scacco il Paese, specie il Nord, da giorni ma l'imperativo è reagire. Per contrastare le conseguenze sull'economia del Coronavirus il Governo varerà "misure aggiuntive e straordinarie". Lo ha confermato il Ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, ai microfoni di Radio24.

"Stiamo lavorando da diversi giorni per dare necessario sostegno alle imprese, ai lavoratori e ai professionisti della zona rossa e per varare misure per settori colpiti dal Coronavirus, penso al turismo ma non solo", - ha detto il Titolare del Tesoro - nel precisare che "un primo decreto ci sarà questa settimana, un secondo la prossima".

Conti pubblici italiani in buona salute - Impossibile dare cifre" sull'impatto che il Coronavirus avrà sulla crescita dell'economia, sottolinea Gualtieri precisando però che i "conti pubblici godono di buona salute".

Quanto alla possibilità che l'Italia punti a margini di flessibilità da parte dell'Europa, Gualtieri ha risposto: " formuliamo richieste, abbiamo un dialogo ed è bene sapere quello che prevedono le regole europei", cioè "l'adattamento al ciclo economico e gli eventi straordinari. Queste sono le regole e stiamo lavorando; premesso che i conti pubblici italiani sono in buona salute".

"All'inizio dell'anno - prosegue - eravamo fiduciosi che con la manovra e con l'aumento degli investimenti" come "il taglio al cuneo fiscale avremmo rilanciato l'economia. E' evidente che con il Coronavirus tutto ciò non è sufficiente e serve un pacchetto aggiuntivo. Esattamente quello che stiamo facendo".

Sul fronte sanitario, sale a 400 il numero dei contagiati in Italia mentre si registrano i primi casi in Puglia e Abruzzo oltre che, uscendo da casa nostra, in Danimarca ed Estonia.

Fontana si autoisola per 15 giorni, sua collaboratrice positiva al Coronavirus - Una collaboratrice del Governatore della Lombardia Attilio Fontana è risultata positiva al coronavirus e lui andrà in auto-isolamento. "Da oggi qualcosa cambierà - dice in un video su Facebook, rendendo noto il caso di positività della sua collaboratrice - perché anche io mi atterrò alle istruzioni date dall'Istituto Superiore della Sanità, per cui per due settimane cercherò di vivere in sorta di auto-isolamento che soprattutto preservi le persone che lavorano con me".

La mia collaboratrice sta moderatamente bene, è ricoverata in ospedale sotto controllo, ha ancora un po' di febbre ma non ha avuto alcun tipo di aggravamento e mi auguro che nello spazio di pochi giorni possa essere dimessa. Io sto bene", ha quindi precisato.

Speranza: "Sfida si vince solo insieme" - "Non dovremo mai dimenticarlo", ha detto il Mnistro della Salute, Roberto Speranza, nella sua informativa al Senato sul Coronavirus nel sottolineare che il Paese è "più forte del virus".


Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Febbraio 2020, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA