Castelli: Paese ha bisogno di stabilità e programmazione

Castelli: Paese ha bisogno di stabilità e programmazione

(Teleborsa) - "Non ci siamo fermati un attimo, dopo la Legge di Bilancio, per definire il Recovery Plan, che rappresenta un'occasione irripetibile per il Paese e per le prossime generazioni".

Lo ha scritto in un post su Facebook il viceministro dell'Economia Laura Castelli sottolineando che "la scommessa più grande, ed è proprio quello a cui stiamo lavorando con maggiore intensità in queste ore, è realizzare un piano ambizioso, di visione, che sia in grado di innovare profondamente l'Italia, colmando quel divario che esiste tra le diverse aree e facendo fare un salto di qualità complessivo all'intero Sistema Paese".


Un piano, integrato con le altre politiche ed i diversi investimenti già in campo, che - prosegue - "migliori la qualità della vita dei cittadini, disegnando un Paese più forte e competitivo. Ma oltre ad investire correttamente i 209 miliardi del Recovery Fund, questo processo va accompagnato con un piano straordinario di riforme, che dovranno andare in parallelo o, in molti casi, anticipare anche gli stessi investimenti, per garantirne la piena attuazione. Riforme, attese da decenni, necessarie per attrarre investimenti, far ripartire l'economia, e delineare un nuovo rapporto tra Stato e cittadini".

"Oggi il Paese ha bisogno di questo, di stabilità e programmazione, si era persa l'abitudine. Programmare, invece, è quello che abbiamo ricominciato a fare", conclude Castelli.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 8 Gennaio 2021, 15:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA