Bonus chef, cos'è e come funziona: ecco come si può spenderlo

Bonus chef, cos'è e come funziona: ecco come si può spenderlo

Cos'è e come funziona: ecco come si può spenderlo

Il bonus chef è stato introdotto per dare un sostegno al settore della ristorazione fortemente colpito dalla crisi Covid. La misura consiste in un credito d’imposta fino al 40% delle spese sostenute - tra il primo gennaio 2021 e il 30 giugno 2021 - dai cuochi professionisti di alberghi e ristoranti per l’acquisto di materiale e per il ricorso ad alcuni servizi. Il credito d’imposta spetta fino ad un massimo di 6mila euro, nel limite complessivo di un milione per il 2021, ed è utilizzabile solo sotto forma di compensazione. In particolare, è permesso l’acquisto di macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari. Ok anche all’acquisto attrezzature professionali per la ristorazione e la partecipazione a corsi di aggiornamento.

Bonus baby sitter, a chi spetta e come richiederlo: fino a 100 euro a settimana per i figli in Dad


Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Maggio 2021, 17:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA