Decreto Rilancio, bonus di 600 euro per chi assiste i familiari non autosufficienti
di Alessandra Severini

Decreto Rilancio, bonus di 600 euro per chi assiste i familiari non autosufficienti

Un bonus da 600 euro al mese a chi, durante l'emergenza Covid, si è preso cura dei familiari non autosufficienti. E' questa una delle proposte di modifica al dl rilancio contenute nel pacchetto di emendamenti presentato dai relatori. Il testo è all'esame della commissione Bilancio alla Camera e il solo elenco preparato dai relatori contiene 40 proposte di modifica. Il contributo da 600 euro verrebbe corrisposto per aprile e maggio 2020 e, si legge nella norma essendo teso a dare sollievo alle famiglie maggiormente esposte a rischio di impoverimento a causa della presenza di componenti con disabilità, è compatibile con il Reddito di cittadinanza e il Reddito di emergenza. Il contributo verrebbe erogato in un'unica soluzione a un solo componente del nucleo familiare purchè convivente alla data del 23 febbraio 2020 con la persona assistita in condizioni di disabilità, con disturbi dell'età evolutiva o in condizione di non autosufficienza. Il costo dell'intervento è stimato in 75 milioni di euro. Un'altra norma contenuta nel corposo pacchetto di modifiche prevede che le indennità di accompagnamento erogate annualmente dall'Inps alle persone con disabilità non rientrino nel calcolo del valore del patrimonio mobiliare, e dunque non siano considerate ai fini del calcolo dell'Isee. Altra novità è il cosiddetto Sport Bond che verrebbe emesso dalla società Sport e Salute per reperire la liquidità necessaria a finanziare progetti diretti al rilancio del sistema sportivo. I sottoscrittori delle obbligazioni avrebbero un beneficio di natura fiscale: un credito d'imposta pari al 110% del valore nominale di ciascun titolo obbligazionario. Altre proposte di modifica prevedono più risorse per Caf e patronati e finanziamenti ai centri di sostegno alle vittime di violenza domestica e di genere.

riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Giugno 2020, 08:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA