Salasso bollette, un decreto per tagliare gli "oneri di sistema": dal trasporto energia ai bonus
di Mario Fabbroni

Salasso bollette, un decreto per tagliare gli "oneri di sistema": dal trasporto energia ai bonus

Sarà il taglio dei cosiddetti “oneri di sistema” (come le spese per il trasporto dell’energia, ad esempio) a evitare che gli italiani subiscano un salasso del 40% sulle bollette di luce e gas già dal prossimo mese di ottobre. 
Ieri in Consiglio dei ministri non affrontato l’argomento, che infatti sarà inserito in un decreto ad hoc. Il rincaro del metano sui mercati internazionali potrebbe quindi essere in parte mitigato sospendendo per determinato periodo i numerosi balzelli caricati sulle bollette energetiche: bonus per le famiglie meno abbienti, agevolazioni per le imprese energivore e le ferrovie, incentivi alle fonti rinnovabili, costi per lo smantellamento degli impianti nucleari. Insomma si tratta di voci più facili da tagliare, magari spostando il prelievo sulla fiscalità generale. In altre parole, è come se il governo diminuisse le accise sulla benzina: il prezzo per gli utenti, alla pompa, sarebbe sicuramente meno caro. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Settembre 2021, 07:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA