Agenzia Entrate, ultimo giorno per la rottamazione cartelle. Sito in tilt per tutta la mattina

Agenzia Entrate, ultimo giorno per la rottamazione cartelle. Sito in tilt per tutta la mattina

Problemi tecnici stamattina alla piattaforma del sito dell'Agenzia delle Entrate, nel giorno in cui scadono i termini per presentare la documentazione relativa alla rottamazione delle cartelle: numerosi utenti non riuscivano questa mattina a collegarsi al portale. Per ‘fare pace’ col Fisco senza avere sanzioni o pagare interessi di mora, ci sono poche ore a disposizione (la scadenza è oggi, 15 maggio): gli orari di apertura degli sportelli, ma non solo, dato che per quanto riguarda le procedure online si può andare avanti fino a mezzanotte.

Split payment, l'Agenzia delle Entrate spiega tutto in una nuova circolare



A seguito delle proteste ricevute dai contribuenti, che non riuscivano a collegarsi al sito, il Codacons ha chiesto «una proroga dei termini per aderire alla rottamazione delle cartelle esattoriali». «Per tale motivo - ricorda il Codacons - chiediamo di disporre oggi stesso una proroga, così da consentire a tutti i contribuenti interessati di beneficiare della rottamazione delle cartelle. Nel caso in cui non saranno prorogati i termini, scatterà una denuncia da parte del Codacons per interruzione di pubblico servizio».

«Oggi - conclude il Codacons - scadranno i termini e numerosi utenti, pur volendo aderire alla procedura, non riescono a collegarsi al sito dell'Agenzia delle Entrate, un problema che si ripropone ogni anno - spiega l'associazione dei consumatori - e non è possibile che la piattaforma web non riesca a reggere gli accessi dei contribuenti, soprattutto in considerazione del fatto che è naturale e prevedibile un incremento dei collegamenti a poche ore dalla scadenza dei termini».

Martedì 15 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME