Un settembre ambizioso VIDEO

Video
di Alberto Mattiacci

Questo editoriale è l'ultimo prima della pausa: molti andranno in vacanza, altri lavoreranno a pieno ritmo -chi nel turismo, chi nell'export, chi per prepararsi ai fondi UE. Non sembra che il temuto boom di licenziamenti, per la fine del blocco Covid, sia avvenuto: anzi, molti lamentano la scarsità di lavoratori disponibili. Vedremo.
Si percepisce ottimismo: una virata al bello attestata da tutti gli indici. Solo le preoccupazioni per la ripresa dei contagi sembrano attenuarlo ma, per ora, nemmeno troppo.
A settembre inizia il quarto trimestre. È sempre fondamentale: chiude l'anno corrente e getta le basi per l'avvio del prossimo.
Due fattori su tutti, a nostro avviso, ne saranno protagonisti.

Il primo: la didattica scolastica. Se sarà a distanza dovrà essere fatta in modo diverso. Purtroppo, infatti, i dati indicano che molti l'hanno interpretata come la mera trasposizione online dei metodi di didattica in presenza. Il risultato? I peggiori risultati del test Invalsi di sempre.

Il secondo è l'uso che si farà dei fondi europei. Sono indispensabili alla crescita del PIL (attesa sul 5%): creano condizioni affinché i privati investano; lanciano progetti che danno impulso all'innovazione; stimolano la pubblica amministrazione a divenire più efficiente ed efficace.

A ben vedere c'è un filo rosso fra i due fattori: l'ambizione.
Se saremo ambiziosi su questi due terreni, il paese riaggancerà il primo mondo. Viceversa, prepariamoci a entrare nel Terzo.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Romano, sposato e padre di due figli. Maturità classica, laurea con lode in Economia e Commercio in Sapienza, PhD, professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese alla Sapienza e in Luiss Business School. Studia la società e l'economia, con particolare attenzione ai cambiamenti e all'innovazione. www.alberto mattiacci.it


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 17:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA