A Fabrizio Lobasso il Premio internazionale "Alberoandronico 2020", consegnato alla Protomoteca del Comune di Roma

A Fabrizio Lobasso il Premio internazionale "Alberoandronico 2020", consegnato alla Protomoteca del Comune di Roma

Fabrizio Lobasso, per la sezione Poesia Dialettale, ha vinto il Premio internazionale “Alberoandronico” 2020, giunto alla sua 13a edizione e andato in scena, con una serata finale organizzata nella Protomoteca del Comune di Roma. Lobasso, diplomatico napoletano, già console in Grecia e ambasciatore italiano in Sudan, ha esplorato la dimensione della poesia dialettale, conquistando la giuria del premio “Alberoandronico” con il testo di “Acquarell’ ‘e Napule”, un’opera dedicata alla sua città di origine, alle sue radici, alla profondità dell’essere napoletano verace. “Napoli, invisibilmente, è in ogni mio gesto, nella mia resilienza, nella musicalità di certe espressioni, nella creatività imprevista, nel bicchiere mezzo pieno che cerco sempre di vedere - ha spiegato Fabrizio Lobasso alla consegna dei riconoscimento -. Questa poesia era il minimo che potessi fare per Napoli per sdebitarmi almeno in parte per tanta grazia ricevuta”.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre 2020, 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA