Sputnik, nuovo studio: «Anticorpi nel 100% dei vaccinati». Lo fa sapere lo Spallanzani

Vaccino Sputnik, nuovo studio: «Anticorpi nel 100% dei vaccinati». Lo fa sapere lo Spallanzani

Ottime notizie dai vaccini. Un recente studio svolto in Argentina «ha confermato la produzione di anticorpi neutralizzanti nel sangue del 100% delle persone vaccinate con Sputnik V». Lo rende noto lo Spallanzani di Roma spiegando che i nuovi dati sono stati presentati ieri durante la conference call tecnico-scientifica tra Spallanzani, Centro Gamaleya e Fondo Russo di Investimento. Alla videoconferenza hanno partecipato diplomatici dell'Ambasciata della Federazione Russa in Italia e l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

 

 

La Conferenza è stata aperta dai direttori dei due Istituti, Alexander Gintsburg e Francesco Vaia. Sono stati anche discussi aspetti relativi allo sviluppo ed alla implementazione clinica del vaccino Sputnik V e di nuovi anticorpi monoclonali - spiega lo Spallanzani - . Il gruppo russo ha presentato dati relativi a nuovi aspetti degli studi di impatto nella popolazione anziana e nei confronti delle varianti emergenti di SARS-CoV- 2.

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 7 Marzo 2021, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA