Green Pass, la validità sarà estesa fino a un anno per i vaccinati: manca il via del Cts

Green Pass, la validità sarà estesa fino a un anno per i vaccinati: manca il via del Cts

La validità del green pass sarà estesa fino a un anno. Il ministro Speranza ieri aveva anticipato che la validità sarebbe stata estesa e ora sembra essere arrivata la conferma anche se manca l'ultima approvazione da parte del Cts. Arriva l'ok anche per la terza dose anche se si è in attesa delle direttive da parte di Aifa ed Ema a riguardo.

 

Leggi anche > Liste dei prof "no-vax" a scuola, il Garante della Privacy dice "no": «La verifica diretta non è consentita»

 

Sulla terza dose, come ha spiegato Locatelli, si è sempre più propensi al via delle somministrazioni a partire dai soggetti più fragili e a rischio per le complicazioni del Covid. Sull'estensione del Green Pass ha affermato invece in un'intervista a Il Corriere della Sera: «L’ipotesi di estensione a 12 mesi del green pass è più che ragionevole anche alla luce della progressiva acquisizione d’informazioni sulla durata della risposta vaccinale». Poi precisa: «Si era inizialmente fissata la scadenza ai 6 mesi, e poi spostata a 9, proprio perché quanto dura l’effetto protettivo conferito dal vaccino lo stiamo progressivamente imparando. Non essendoci a oggi evidenza che vi sia una sostanziale perdita dell’effetto protettivo offerta dall’immunizzazione nei primi vaccinati, la scelta di prorogare la scadenza a 12 mesi trova una solida base».

 

Una possibile proroga potrebbe arrivare anche per chi è guarito dal Covid. Ad oggi, dalla negativizzazione, il Green Pass ha una valenza di 6 mesi, ma si pensa di poterla estendere a un anno, periodo entro il quale, per ottenere il passaporto, dovranno però sottoporsi a vaccinazione. 

 

La scelta di prorogare il green pass servirà a coprire, dal punto di vista amministrativo, il personale sanitario e coloro che si sono vaccinati all'inizio del 2021 almeno fino alla fine dell'anno. La proroga di tre mesi servirà per non intralciare il personale sanitario nel suo lavoro e anche quello scolastico che ha ricevuto le prime dosi la scorsa primavera. Dopo un passaggio alla Camera e al Senato l'iter potrebbe concludersi entro settembre, quando verrà ufccicializzata la scadenza.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Agosto 2021, 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA