Covid, è ufficiale: confermata la trasmissione dall'uomo al gatto. Cucciolo di quattro mesi morto di polmonite

Covid, è ufficiale: confermata la trasmissione dall'uomo al gatto. Cucciolo di quattro mesi morto di polmonite

La trasmissibilità del Covid dall'uomo al gatto è stata confermata in Gran Bretagna in seguito alla morte di un cucciolo di quattro mesi. Si tratta del primo caso del genere nel Regno Unito, dove ai proprietari di gatti è sconsigliato abbracciare i propri animali domestici.

 

Vaccino Pfizer e Astrazeneca, una sola dose riduce del 65% le infezioni da Covid

 

Secondo gli scienziati, il Ragdoll di quattro mesi è morto a causa di una polmonite che si ritiene sia stata provocata dal virus contratto dal suo proprietario risultato positivo al Covid. 

Il gatto ha sviluppato una grave mancanza di respiro e ha dovuto essere abbattuto dopo che le sue condizioni ssono precipitate. Un esame post mortem ha trovato polmonite virale e SARS-CoV-2, il virus che causa il Covid-19, nei suoi polmoni.
 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Aprile 2021, 10:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA