L'Ema: «Vaccini aggiornati efficaci contro Centaurus». Omicron 5 circola ancora, possibili nuove ondate

L'Ema: «Vaccini aggiornati efficaci anche contro Centaurus». Omicron 5 circola ancora, possibili nuove ondate

La variante Omicron 5 del virus Sars-CoV-2 circola ancora e probabilmente ci saranno nuove ondate, si monitora la nuova variante Centaurus, ma i vaccini aggiornati approvati ieri sono efficaci anche queste nuove varianti. È il quadro tracciato da Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici Covid-19 dell'Agenzia europea del farmaco Ema, che ha parlato oggi in un briefing con la stampa. 

Omicron 5 circola ancora, occhio a Centaurus

«Secondo i dati raccolti dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) l'Europa sta attualmente sperimentando ancora una circolazione della sottovariante Omicron 5, nonostante il picco di questa ondata estiva sia stata raggiunto poche settimane fa in molti Stati membri», ha detto Cavaleri. «In effetti, la situazione epidemiologica nell'area appare attualmente stabile, con il trend dei nuovi casi e dei ricoveri ospedalieri in sostanziale calo in quasi tutti i Paesi, anche se i dati restano ancora sostenuti. Ma continuiamo a monitorare la situazione per capire meglio l'andamento dell'ondata attuale e per essere preparati a nuove ondate sempre estremamente difficili da prevedere».

«Poiché il virus Sars-CoV-2 continua a mutare ad alta velocità, teniamo anche traccia del lavoro di mappatura dell'Ecdc», Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, «su tutte le nuove varianti in circolazione per anticipare idealmente quelle varianti preoccupanti che potrebbero avere un impatto sulla diffusione della malattia e sulla protezione conferita dai vaccini. In particolare, la variante chiamata BA.2.75», sottovariante di Omicron battezzata sui social Centaurus, «che sta attualmente diffondendosi in India, deve essere monitorata attentamente», ha aggiunto.

 

Vaccini aggiornati ok contro Omicron e Centaurus

Cavaleri ha aggiunto che «i dati mostrano che entrambi i vaccini aggiornati», approvati ieri dall'Agenzia europea del farmaco Ema, «innescano forti risposte immunitarie contro Omicron BA.1 e il virus Sars-CoV-2 originale nelle persone precedentemente vaccinate. I dati preliminari hanno anche indicato che gli anticorpi generati da questi vaccini adattati sono in grado di neutralizzare altre varianti Omicron, incluso BA.2.75», battezzata sui social Centaurus e intercettata in particolare in India, «e, cosa importante, Omicron 5. Infatti abbiamo visto finora che tutti i vaccini adattati stanno mostrando un miglioramento della risposta immunitaria ai sottolignaggi di Omicron che sono circolati di recente, indipendentemente dalla variante di preoccupazione che è stata incorporata nel vaccino».

Vaccini a sanitari e donne incinte. Dati ok su Paxlovid

«I vaccini adattati dovrebbero essere usati per rivaccinare alcune categorie a rischio: gli anziani, chi ha altre malattie, chi è a rischio di sviluppare una malattia da Covid seria, le persone immunocompromesse» ma anche «le donne in gravidanza e gli operatori sanitari», fa sapere l'Ema durante il briefing con la stampa. Novità anche sugli antivirali, in particolare su Paxlovid: «Da Israele arrivano dati incoraggianti sull'uso, nella vita reale, dell'antivirale Paxlovid. Dimostrano un impatto significativo sui tassi di ospedalizzazione e mortalità nei pazienti Covid di età pari o superiore a 65 anni». 


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Settembre 2022, 16:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA