Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 29 dicembre: 659 morti e 11.212 casi in più. Oltre 17mila guariti
di Domenico Zurlo

Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 29 dicembre: 659 morti e 11.212 casi in più. Oltre 17mila guariti

Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 29 dicembre del Ministero della Salute. I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 11.212 con 128.740 tamponi (ieri erano stati 8.585 con 68.681 tamponi). 659 i morti (ieri erano stati 445). Con 17.044 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 568.728, 6.493 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 6.539 unità. La percentuale dei tamponi positivi è dell'8,71%.

 

 

Il totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese sale a 73.029Dei 659 morti di oggi 191 vengono dal Veneto (che però ha spiegato come il dato sia gonfiato da decessi non registrati nei giorni scorsi), 90 dall’Emilia Romagna, 56 dal Piemonte, 54 dal Lazio, 49 dalla Lombardia e 46 dalla Campania. La Regione più colpita oggi è ancora il Veneto (2.655 casi) seguito dal Lazio (1.218). Nessun’altra regione oltre i mille casi.

 

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI (clicca per visualizzare il PDF)

 

Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 2.067.487, di cui 73.029 morti e 1.425.730 dimessi e guariti, 17.044 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 568.728, ieri erano 575.221, un calo di 6.493 unità. I tamponi effettuati con test molecolare fino ad oggi sono 26.243.558, di cui 128.740 nell’ultimo giorno (ieri erano stati 68.681). Il totale delle persone testate è di 14.731.420.


Del totale dei positivi sono 542.517 quelli in isolamento domiciliare (-6.207), 23.662 ricoverati in altri reparti (-270) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.549 (-16) di cui 498 in Lombardia (-14), 366 in Veneto (+11), 305 nel Lazio (-2) e 196 in Piemonte (-9). Gli ingressi di oggi in terapia intensiva sono invece 256 (+89 rispetto a ieri): il dato peggiore è del Veneto (63) seguito da Puglia (55), Lombardia (45), Lazio (15) e Emilia Romagna (13). Ricordiamo che la Campania non fornisce per ora il dato degli ingressi in terapia intensiva.


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Dicembre 2020, 19:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA