«Aiutatemi, mi fa male la pancia»: ma si era infilato un dildo di 60 cm. Salvato dai medici del Niguarda

«Aiutatemi, mi fa male la pancia»: ma si era infilato un dildo di 60 cm. Salvato dai medici del Niguarda

  • 1,2 mila
    share
Si è presentato all’ospedale Niguarda di Milano dicendo di avere forti dolori addominali, ma la verità era un’altra e parecchio imbarazzante: il caso, molto particolare per via del metodo con cui i medici sono intervenuti, è stato raccontato dalla rivista scientifica specializzata BMJ Case Reports, e il protagonista è un uomo.

Sesso, con Tinder e Grindr aumentano le malattie: e in Inghilterra scatta l'allarme



Quest’ultimo, affermando di avere forti dolori alla pancia, ha poi ammesso di aver infilato nel retto, un giorno prima, un dildo di 60 centimetri: rimuoverlo, per i medici, è stato a dir poco impegnativo, data la dimensione e la rigidità del corpo estraneo. Perciò i medici, guidati da Lorenzo Dioscoridi, sono intervenuti creando un ‘lazo’ con cui hanno afferrato il dildo estraendolo dal corpo dell’uomo.

Le donne e il calo della libido: «Per evitarlo devono fare sesso con tanti uomini»



Il corpo estraneo era stato individuato grazie ai raggi X. «Alla fine siamo riusciti a estrarlo raggiungendo il margine distale del dildo con il lazo come guida», ha detto il dottor Dioscoridi, come racconta Dagospia. Il paziente sta bene ed è stato rimandato a casa il giorno stesso: ha scritto anche all’ospedale, ringraziando lo staff medico per aver risolto il suo problema.
Lunedì 3 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 04-09-2018 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME