Tonno, miniera di proteine per gli over 60

Tonno, miniera di proteine per gli over 60

La stagione del tonno a tavola non è finita con l'arrivo dell'autunno. Tonno in scatola nella dieta tagliata su misura per la silver generation, un prodotto considerato una risorsa ideale a tutte le età e in particolare per le persone tra i 60 e i 74 anni. A dirlo è il nutrizionista Pietro Migliaccio, presidente emerito della Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione, nell'evidenziare che il tonno è un alimento prezioso che apporta nutrienti importanti per la salute.

Secondo il rapporto Osservasalute, il 30% degli adulti sopra i 60 anni e il 50% dei soggetti che hanno compiuto 80 anni soffrono di sarcopenia, un fenomeno che riguarda la perdita di massa muscolare associata alla riduzione di forza e di performance fisica. La migliore terapia da un punto di vista nutrizionale è un'alimentazione qualitativamente e quantitativamente equilibrata, che garantisca un apporto giornaliero appropriato di proteine nobili, ricche di aminoacidi essenziali.

«Il consumo di tonno due o tre volte alla settimana arresta o quanto meno riduce la sarcopenia e permette il ripristino della masse muscolari», spiega il nutrizionista, nel precisare che si tratta di un alimento con proteine di alto valore biologico e nutrienti preziosi per la salute del cuore e delle arterie, quali gli acidi grassi omega 3. È ricco, inoltre, di vitamine e sali minerali dal forte potere antiossidante, contrastando i processi dell'invecchiamento e migliorando le funzioni cognitive-cerebrali e la salute di ossa e denti. Non ultimo è un alimento di facile masticazione e reperibilità, ad alta digeribilità senza alcun problema di conservazione, dal costo accessibile.

Giovedì 4 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME