Plank, nuovo record mondiale di durata: più di otto ore. Lo ha stabilito un 62enne

Plank, nuovo record mondiale di durata: più di otto ore. Lo ha stabilito un 62enne

Una resistenza incredibile di oltre otto ore: c'è ufficialmente un nuovo record mondiale di durata per un esercizio di plank. A stabilirlo non è stato un giovane sportivo, bensì un 62enne che, a dispetto dell'età, ha dimostrato di vantare un allenamento di livello assoluto.

Leggi anche > L'uomo più anziano del mondo ha 112 anni: è il giapponese Chitetsu Watanabe​



Il suo nome è George Hood, statunitense ed ex 'marine'. Nonostante l'età avanzata, quest'uomo si è sempre mantenuto in perfetta forma e, lo scorso sabato, è riuscito a stabilire un record mondiale che sarà davvero difficile superare. Per ben otto ore, 15 minuti e 15 secondi, il 62enne è rimasto in perfetta posizione da plank, polverizzando un record che durava da quasi quattro anni.
 

Il precedente primato, infatti, apparteneva a Mao Weidong, giovane agente speciale della polizia cinese, residente a Pechino. Nel marzo 2016, Mao Weidong aveva stabilito un record assoluto, pari a 4 ore e 26 minuti. Un tempo clamoroso, ma pari a poco più della metà di quanto stabilito da George Hood. Il tutto è stato certificato in via ufficiale dal Guinness World Records.
 

George Hood, dal canto suo, è riuscito ad andare oltre ogni limite, rimanendo per così tanto tempo in posizione plank e idratandosi grazie ad una bottiglia d'acqua con una cannuccia. A dargli la forza e l'energia necessaria per compiere una simile impresa ci ha pensato una lunga e ben studiata playlist musicale. «Due anni fa ero riuscito a durare addirittura 10 ore, ma non c'era alcun ente ufficiale a certificarlo», ha spiegato l'uomo, che ha deciso di donare tutti gli incassi dell'evento ad un'associazione benefica che si occupa di malattie mentali.
 
Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Febbraio 2020, 15:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA