Cancro, gli obesi sono più a rischio. «Il grasso intasa e tappa le cellule»

Cancro, gli obesi sono più a rischio. «Il grasso intasa e tappa le cellule»

Perché le persone obese sono più a rischio di ammalarsi di cancro: una ricerca del Trinity College di Dublino, pubblicata sulla rivista Nature Immunology, svela il perché. La colpa è infatti del grasso, che 'intasa' e 'tappa' alcune cellule immunitarie che il corpo usa per distruggere i tessuti tumorali, impedendo loro di lavorare.

Fare colazione fa bene: accelera il metabolismo e fa bruciare carboidrati durante lo sport

La speranza è di trovare un farmaco in grado di ripristinare le capacità di combattere di queste cellule killer, come «un composto che blocchi il loro assorbimento del grasso - precisa Lydia Linch, coordinatrice dello studio - In laboratorio siamo riusciti a trovarlo e vedere come gli permetteva di tornare nuovamente operative, anche se la cosa migliore sarebbe perdere peso».

Da altri studi già si sapeva che l'obesità aumenta il rischio di 13 diversi tipi di tumore, ma non si era capito quale meccanismo ne fosse alla base. Questo studio spiega come le molecole di grasso impediscono alle cellule immunitarie di schierare in maniera adeguata il proprio arsenale anti-cancro. «Molta ricerca su come crescono i tumori rimane ancora da fare per capire come trovare dei bersagli metabolici per fermarli - conclude - Ciò è anche un promemoria a considerare il metabolismo delle cellule immunitarie». 

Martedì 13 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME