Sgarbi: «La banana di Cattelan è un atto di desistenza sessuale»

«La "banana" attaccata al muro è un atto di desistenza sessuale. Come i giocatori che, a fine carriera,
appendono le scarpe al chiodo. Il messaggio subliminale è, in realtà, un grido disperato: Cattelan ci sta dicendo che non scopa più». Così Vittorio Sgarbi commenta ironicamente su Twitter l'opera d'arte dell'artista Maurizio Cattelan, una creazione che consiste in una banana attaccata al muro con dello scotch. L'opera, esposta alla fiera
d'arte contemporanea Art Basel di Miami, è stata venduta nei giorni scorsi per 120mila dollari.

 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 9 Dicembre 2019, 22:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA