Stacca dal muro l'opera di Bansky alla mostra: bloccato prima della fuga

Non appena ha varcato la soglia del MuDec ha subito destato sospetti. Per questo un addetto alla sicurezza lo ha tenuto d'occhio per poi sorprenderlo mentre, con fare furtivo, si è avvicinato a un'opera di Banksy, e l'ha staccata dal muro per sostituirla con una copia. Fortunatamente il giovane è stato bloccato dai custodi quando era ancora nella sala espositiva, denunciato dalla direzione del museo per tentato furto, e il maltolto restituito. È accaduto ieri pomeriggio attorno alle 17.30 al Museo delle Culture di Milano.
 
 

L'uomo, un polacco di 28 anni, residente a Piacenza, incensurato e nullafacente, è stato visto da una guardia incaricata della security coetanea e che già lo stava controllando a distanza, forzare il gancio per staccare il «Walled Off Hotel Print Box Set», lavoro di 25x25 centimetri e del valore di circa 1000 sterline che fa parte del gruppo di opere dedicato all'hotel realizzato dall'artista inglese al confine tra Israele e Palestina. Un'opera raffigurante una torre con i bambini che ruotano sospesi su altalene come se fosse una giostra e che il giovane avrebbe voluto sostituire con una copia. Ma gli è andata male perchè è stato fermato dagli addetti alla sicurezza e poi portato in caserma dai carabinieri.

Il quadro, che dalle analisi degli esperti del MuDec non ha subito danni, è stato risistemato al suo posto, mentre l'imitazione è sotto sequestro. Ora sono in corso indagini per capire se il 28enne sia un falsario o se abbia usato lo stesso metodo per eventualmente trafugare altre opere d'arte e il motivo del suo gesto. «Sono dispiaciuta che Banksy che ha ispirato altri giovani come Tvboy, ha attirato l'attenzione di questo ragazzo che ha architettato questo maldestro tentato furto - ha spiegato Chiara Giudice, direttore di »4ore Cultura, società che gestisce il MuDeC - il furto di un'opera che fortunatamente non è mai uscito dal museo«.

Domenica 23 Dicembre 2018, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA