Bansky, buone feste su Instagram con la sua ultima opera: un cassonetto in fiamme

Bansky, buone feste su Instagram con la sua ultima opera: un cassonetto in fiamme

Il video postato su Istagram da Banksy recita: ''Buone Feste''. Ma la nuova provocazione dell’artista di Bristol apparsa nella notte di martedì nella zona di Taibach a Port Talbot nel Galles, non lontano dalla sua città, sui due lati angolari di un muro di proprietà di Ian Lewis, operaio siderurgico, racconta una storia tutt'altro che di festa.

LEGGI ANCHE Ecce Bombo, 40 anni dopo Leggo torna sulla spiaggia del film di Nanni Moretti con l'attore Maurizio Romoli: «Noi e quell'alba mai arrivata a Capocotta»



Nell'ultimo murlaes di Bansky c'è infatti un bimbo che canta, ma girando l'angolo del garage c’è disegnato un cassonetto in fiamme dal quale sprigionano fumo nero e cenere, che cadono sul bimbo ignaro. Il piccolo cerca di assaggiare la neve, ma si tratta di una nevicata di cenere bianca.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

. . . . Season’s greetings . . .

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:



lI video che riprende la nuova opera è stata pubblicato dall'artista sul suo profilo Instagram. Al centro dell'opera: clima e inquinamento. La cittadina inglese, infatti, che conta circa 30mila abitanti, ospita il più grande impianto siderurgico nel Regno Unito ed è uno dei luoghi più inquinati dell’isola.

 
Giovedì 20 Dicembre 2018, 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA