Sorpresa alla clinica veterinaria, la gatta randagia si presenta portando i suoi cuccioli malati: salvati

Sorpresa alla clinica veterinaria, la gatta randagia si presenta portando i suoi cuccioli malati: salvati

Chi ha mamma, non trema. Un detto popolare che sembra valido a prescindere dalla specie animale di riferimento. Lo dimostra anche il caso di una gatta randagia che, poche settimane dopo aver partorito alcuni cuccioli, si è presentata insieme a loro in una clinica veterinaria perché malati e bisognosi di cure.

 

Leggi anche > Mamma orso insegna ai suoi cuccioli come attraversare la strada

 

L'insolito avvenimento è accaduto in Turchia pochi giorni fa, all'interno di una clinica veterinaria dove i medici, di tanto in tanto, erano soliti dare da mangiare ad alcuni randagi in una strada distante poche centinaia di metri. Tra questi c'era anche una gatta, che aveva partorito da poche settimane. I veterinari, all'improvviso, hanno assistito ad una scena decisamente insolita: la gatta si è presentata portando, a uno a uno, tre dei suoi cuccioli, miagolando disperata. Anche il meno esperto di veterinaria avrebbe capito che si trattava di una richiesta d'aiuto, e in effetti la situazione era chiarissima agli occhi dei medici.

 

 

 

 

I veterinari avevano infatti notato che i tre gattini, nati da poche settimane, non riuscivano ad aprire gli occhi. Immediata la diagnosi: quel problema era dovuto ad una infezione, subito trattata con alcune gocce oculari che avevano permesso, in breve tempo, ai gattini di aprire finalmente gli occhi. I veterinari hanno spiegato che la gatta non si era mai presentata davanti alla porta della clinica, tranne che in quel momento disperato. La mamma e i gattini ora stanno bene ed è partito l'iter per la loro adozione.


Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Marzo 2021, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA