La California trasporterà salmoni su grossi camion per gettarli nell'Oceano: a rischio estinzione per la siccità

La California trasporterà salmoni su grossi camion per gettarli nell'Oceano: a rischio estinzione per la siccità

La California effettuerà il trasporto di salmoni sui camion a causa della grande siccità. Il piccolo salmone Chinook della Central Valley della California in genere nuota fino all'oceano per sopravvivere ma a causa della siccità verranno messe a disposizione diverse autocisterne destinate a trasportare quasi 17 milioni di pesci in mare.

 

 

Il progetti fa parte di una raffica di misure adottate dagli stati occidentali degli Usa per evitare che decine di milioni di salmoni in via di estinzione soffrano in un anno di siccità storica per la regione. Non è la prima volta che i gestori della fauna selvatica trasportano salmoni a valle, ma quest'anno la siccità sta prosciugando i fiumi prima del solito e li sta rendendo troppo caldi perché il salmone possa sopravvivere. Ciò significa che le autocisterne giganti, che viaggiano da 50 a 100 miglia a valle fino alla costa intorno a San Francisco, sono un'ancora di salvezza.

 

In Oregon, i biologi della tribù Yurok hanno scoperto che il 70% dei giovani salmoni Chinook catturati in una trappola a vite rotante per la valutazione erano morti, qualcosa che dicono sia estremamente anormale. La causa era un agente patogeno letale, C shasta, legato a bassi livelli dell'acqua e temperature più elevate. A metà maggio, il 98% del salmone testato dalla tribù era gravemente infetto dall'agente patogeno.

 

Il salmone, catturato a fini commerciali e ricreativi, genera più di 900 milioni di dollari di impatto economico all'anno per la California, secondo il dipartimento statale per la pesca e la fauna selvatica. Il costo per dare un passaggio al salmone per il trasporto del pesce può superare gli 800.000 dollari, ma lo sforzo potrebbe salvare molti dei 23.000 posti di lavoro legati all'industria della pesca.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Giugno 2021, 16:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA