Mucche trovate morte, è mistero: «Dissanguate, evirate e mutilate: forse è un attacco alieno»

di Domenico Zurlo
Scoperta choc negli Stati Uniti, precisamente in Oregon, dove alcuni tori e mucche sono stati trovati morti in circostanze misteriose: un giallo che ha portato a teorie stravaganti sulla loro uccisione, per via di alcuni riti satanici o peggio un’invasione aliena. I bovini erano infatti dissanguati e mutilati dei loro genitali.

Leggi anche > Zichichi contro Greta: «Il riscaldamento globale non dipende dall'uomo»

Le teorie su eventuali rituali o sugli alieni sono state ovviamente quasi subito scartate dalle autorità che stanno indagando sul caso, ma nonostante ciò, gli esperti dicono che non c’è alcuna spiegazione naturale a quanto accaduto, né alcuna indicazione che le mucche siano state uccise da normali predatori o da piante velenose, scrive il quotidiano britannico Independent.

Leggi anche > Meteo, con ottobre arriva l'autunno: maltempo e 10 gradi in meno

Gli animali morti sono in tutto cinque: uno è stato trovato in fondo ad un burrone in una campagna, senza organi genitali, lingua e sangue. Nei giorni successivi, ne sono stati ritrovati altri quattro. Sul corpo o intorno al corpo, nessuna traccia di eventuali indizi sulle cause della loro morte: secondo la polizia e i proprietari del ranch su cui sorge il terreno del ritrovamento, sarebbero stati uccisi da qualcuno e non da qualcosa.

Le ipotesi fatte sono tante, dalle carogne che mangiano le carcasse, a persone che ammazzano gli animali per causare danni agli allevatori, fino all’ipotesi aliena: qualcuno ha infatti suggerito ai poliziotti di cercare dei segni sul corpo delle mucche, perché potrebbero essere “levitati” su un’astronave aliena, mutilati e poi ripiombati a terra. Ma al netto delle stravaganze, la polizia brancola ancora nel buio.
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA