Undici cuccioli di cigno nascono a Porto Santa Margherita: «Nascita record»
di Elena Fausta Gadeschi

Undici cuccioli di cigno nascono a Porto Santa Margherita: «Nascita record»

La nidata di Peter e Silvia

Si sono schiuse le uova. A Porto Santa Margherita, in Veneto, la giornata è iniziata presto ieri mattina. La cittadina ha dato il benvenuto a 11 nuovi cuccioli di cigno e l'entusiasmo è alle stelle. Si tratta della nidata di Peter e Silvia, i due cigni mascotte della riva destra del fiume Livenza, che in queste ore hanno allargato la famiglia con una nascita record.

Leggi anche > Montino-Cirinnà, 24 mila euro nella cuccia del cane: il pm chiede l'archiviazione

Luca Zaia, 11 cuccioli di cigni a Porto Santa Margherita: «Nascita record»

Non era mai successo che una coppia di cigni riuscisse a covare e a far nascere ben 11 piccoli, un record europeo che stupisce e accende la curiosità dei residenti, già accorsi lungo la sponda per ammirare i maestosi animali con i loro cuccioli.

Il lieto evento ha inorgoglito tanto l'ex maresciallo Carmine Terone, detto Tonino, che da anni si occupa della fauna del fiume con passione, tanto il presidente della regione Veneto Luca Zaia, che poche ore fa ha ricondiviso un video su Facebook e ha esultato per il record europeo. La clip riprende il momento della schiusa e la conta dei nuovi nati da parte dell'ex maresciallo, che accarezza mamma cigno e adagia i piccoli sotto le sue ali, mentre papà Peter fa la guardia e non perde di vista la nidata.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Maggio 2022, 21:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA