Lilli e il Vagabondo: dal canile a Hollywood, la bellissima storia del randagio Monte

Lilli e il Vagabondo: dal canile a Hollywood, la bellissima storia del randagio Monte

Le occasioni arrivano, bisogna semplicemente aspettare. Lo sa bene Monte, un simil terrier di due anni e mezzo, che da randagio era finito nell'Halo (Helping Animals Live On) Animal Rescue di Phoenix (Arizona). Lì, con gli addetti intenti a trovargli una sistemazione, è arrivato il momento del suo riscatto.

Giornata del cane, cinque motivi per cui averlo migliora la qualità della vita

Dalla solitudine del canile ai riflettori di Hollywood, la storia di riscatto di Monte è bellissima e commovente. Il cucciolo è stato infatti adottato, insieme ad altri cani, da addestratori cinofili per set cinematografici ed ha intrapreso in maniera del tutto inaspettata una carriera da attore. 

E questa nuova vita lo ha portato a ricevere il ruolo di protagonista nel remake Disney di "Lilli e il Vagabondo", in uscita a novembre.

Scelto per un'evidente somiglianza, Monte ha dalla sua anche una straordinaria abilità sul set, capacità che non potrà far altro che garantirgli uno straordinario successo mondiale. 



A dirigere il remake della storica pellicola del 1955 è stato Charlie Bean, che ha realizzato il film con un'efficace alternanza di riprese live action ed effetti speciali. Nell'originale "Lady and the Tramp", Monte avrà la voce di Justin Theroux, mentre Lilli è doppiata da Tessa Thompson.

Giunto ad Hollywood il 26 aprile 2018, Monte ha fatto la sua prima uscita sul red carpet il 23 agosto, accanto al cocker Rose (che interpreta Lilli) all'Anaheim Convention Center di Anaheim, in California.

Il film uscirà negli Stati Uniti il 12 novembre su Disney+, mentre in Italia si dovrà attendere il 2020.


 
Domenica 25 Agosto 2019, 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA