Gorilla di 200 kg aggredisce la guardiana dello zoo: «L'ha ferita alla testa e le ha spezzato le braccia»
di Domenico Zurlo

Gorilla di 200 kg aggredisce la guardiana dello zoo: «L'ha ferita alla testa e le ha spezzato le braccia»

Aggressione choc in uno zoo di Madrid, dove un gorilla di 200 chili ha attaccato una dipendente e l'ha ferita gravemente alla testa, spezzandole entrambe le braccia. La donna, una 46enne che lavora allo zoo da 19 anni, era entrata nella gabbia del gorilla di nome Malabo per dargli da mangiare: l'animale, un maschio di 29 anni, l'ha aggredita all'improvviso.

Leggi anche > Totti incontra Ilenia, la ragazza che si è risvegliata dal coma

La gabbia del gorilla era protetta da una tripla porta, ma quando la donna si è trovata faccia a faccia col gorilla, forse in maniera inaspettata, è stata assalita, secondo quanto riporta la stampa spagnola: «Personale dello zoo ha provveduto ad allontanare l'animale e ad anestetizzarlo con un dardo calmante. Trasportato nel suo dormitorio, si è tranquillizzato». La donna è ricoverata in gravi condizioni.
Malabo - ha precisato lo zoo - è stato cresciuto a contatto di umani fin dalla sua nascita e normalmente i gorilla mantengono un comportamento «di vicinanza e protezione» nei confronti del personale addetto alle sue cure. Non è chiaro come sia stato possibile che l'animale sia riuscito ad accedere all'area in cui si trovava la donna, che normalmente è protetta da rigidi dispositivi di sicurezza.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Settembre 2020, 21:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA