Il cavallo si accascia e muore nella Reggia di Caserta, la denuncia: «Trainava turisti nelle ore più calde»

video
di Silvia Natella

Un cavallo si accascia e muore nella Reggia di Caserta. È questa l'immagine choc che sta facendo il giro del web suscitando indignazione e muovendo accuse di maltrattamento degli animali. Lo stallone è morto oggi, probabilmente a causa del caldo, mentre trainava un calesse per turisti. A denunciare l'accaduto è stato il consigliere regionale dei Verdi in Campania Francesco Emilio Borrelli. Il movimento Europa Verde ha annunciato dei provvedimenti nei confronti del titolare della carrozza.

Leggi anche > Pandora, è polemica per i nuovi charm dedicati all'Italia: il ciondolo della Sardegna è una pecora

Non è chiaro se a bordo ci fossero dei turisti, ma le temperature esterne alle 13 toccavano punte di 35-36 gradi. Il cavallo si è accasciato al suolo davanti a un gruppo di persone, tra cui i due bambini che si intravedono nella foto immortalata dai turisti. Gli animalisti sono sul piede di guerra e puntano il dito contro i tour alla Reggia di Caserta in calesse, una delle attrazioni più gettonate.

L'afa di agosto mette a dura prova i cavalli, ma sarà l'autopsia a stabilire le cause del decesso. L'Ente Nazionale Protezione Animali ha annunciato che si costituirà parte civile. «Assurdo che al giorno d'oggi ancora si utilizzino gli animali per queste finalità, attività non più accettabili anche alla luce delle ormai accreditate conoscenze scientifiche ed etologiche che dimostrano senza ombra di dubbio che gli animali soffrono e patiscono esattamente come noi - ha spiegato Massimo Pigoni, vicepresidente nazionale dell'Enpa - combatteremo questa battaglia di civiltà con tutti i mezzi a disposizione. In un Paese civile le botticelle dovrebbero scomparire immediatamente e per sempre».

«Denunceremo il titolare della carrozza – si legge nel comunicato di Europa Verde -. È qualcosa di vergognoso. Chiediamo ordinanze in tutti i comuni che mettano fine a tutto ciò. Con le condizioni di caldo estremo dei prossimi giorni i cavalli non devono circolare». Il primo obiettivo per gli animalisti è che si vieti di far circolare i cavalli nelle ore più calde. 
 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto 2020, 20:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA