Canguro aggredisce un uomo e lo sbrana: il 77enne lo teneva con lui in casa

L'uomo è stato trovato nella sua casa in Australia da un parente dopo essere stato brutalmente aggredito dal suo canguro

Canguro aggredisce un uomo e lo sbrana: il 77enne lo teneva con lui in casa

Un uomo è stato sbranato dal suo canguro che teneva come animale domestico in casa. Un 77enne è stato trovato lunedì da un parente gravemente ferito nella sua casa di Redmond, a circa 200 miglia da Perth, nell'Australia occidentale dopo essere stato aggredito dal suo canguro. A nulla è servito l'intervento dei soccorsi allertati immediatamente.

Leggi anche > Conto corrente illimitato per un errore della banca, studentessa spende 2 milioni di sterline e la fa franca

I soccorsi

I paramedici non hanno potuto aiutare subito la vittima perché l'animale sarebbe stato aggressivo nei loro confronti. Sono state così avvertite le autorità che hanno sparato all'animale per permettere di effettuare i soccorsi, ma per l'uomo non c'era più nulla da fare ed è stato dichiarato morto sul posto.

Pare che l'uomo sia stato aggredito dal suo animale domestico nella mattinata, non avendo sue notizie un parente è andato a trovarlo e ha trovato la terribile scena verso sera. I canguri, non sono animali aggressivi, ma la loro indole selvaggia può renderli comunque pericolosi. Gli animali sono dotati di possenti e muscolose gambe che possono sferrare anche attacchi letali per l'uomo.


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Settembre 2022, 14:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA