Cane soccorritore sopravvive 16 giorni sul Cervino senza cibo a -25°, come sta ora

Una incredibile storia di speranza arriva dai ghiacciai del Cervino, a oltre 3500 metri: Malice, un cane soccorritore è sopravvissuta 16 giorni da sola e senza cibo a -25°. La vicenda ha tenuto col fiato sospeso Lucio Trucco, il padrone della femmina di pastore belga Malinois di 7 anni, che si era allontanata dal rifugio lo scorso 12 gennaio. Malice è specializzata nella ricerca di persone in superficie e sotto le valanghe e come ha dichiarato Trucco all’Ansa, non si è mai allontanata. Il cane soccorritore è tornato a casa, ha fatto le feste al suo proprietario ma era deperita, aveva qualche taglio superficiale ed era stremata. “È pelle e ossa. Ci metterà due settimane a riprendersi, ha perso tutto il tono muscolare. Però è tornata".

Foto@Kikapress
Leggi anche: >> YOUTUBER POSTA PER SBAGLIO UN VIDEO IN CUI MALTRATTA IL SUO CANE, QUANDO SI ACCORGE DELL’ERRORE È TROPPO TARDI: LA REAZIONE FURIOSA DEL WEB
Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Gennaio 2020, 11:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA