Coronavirus, il cane a passeggio guidato col drone: l'idea del padrone per non violare l'isolamento

Coronavirus, il cane a passeggio guidato col drone: l'idea del padrone per non violare l'isolamento

Portare fuori il cane per i bisogni è uno dei pochi, validi motivi per uscire di casa ai tempi dell'emergenza coronavirus. In diversi paesi, tuttavia, si è dovuto arrivare a stabilire anche delle distanze da non superare durante le passeggiate con i nostri amici a quattro zampe. Eppure, c'è chi ha ideato e testato una soluzione decisamente innovativa.

Leggi anche > Coronavirus, spostamenti dei cittadini saranno controllati anche con i droni: l'ordinanza dell'Enac​

Vakis Demetriou, un uomo che vive a Cipro, aveva avuto un'idea brillante: portare fuori il cane restando però a distanza, magari rimanendo in casa. Come? Molto semplice: guidando l'animale con un drone. L'idea poteva sembrare azzardata, ma quest'uomo, che vive a Limassol, ha deciso di fare un test e di dimostrare, attraverso un filmato, che la sua trovata è fattibile.



Rimanendo a distanza e filmando tutto, Vakis Demetriou ha dimostrato che è possibile far uscire il cane guidandolo con un drone. L'idea, però, ha diviso il web: c'è chi ritiene la trovata geniale e chi, invece, si è mostrato molto scettico. «Sei un incosciente, come fai a controllare da remoto alcuni imprevisti, come ad esempio l'arrivo di un'auto o di altri cani?», hanno scritto alcuni utenti.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Marzo 2020, 19:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA