Sam, il cane più sfortunato del mondo: in cerca di una casa da 900 giorni
di Loris Alba

Sam, il cane più sfortunato del mondo: in cerca di una casa da 900 giorni

Sam è un bastardino che da due anni e mezzo cerca qualcuno capace di volergli bene e di prendersi cura di lui. È alla ricerca di una casa e di una famiglia da 900 giorni e, per questo, è stato definito il cane più sfortunato e solo della Gran Bretagna.

Una statua per ricordare la cagnolina Nicoletta. Aveva vegliato per 10 anni sulla tomba del padrone

Al Bolton Destitute Animal Shelter dove è ospitato lo definiscono un cane amorevole, buono e sempre pronto a giocare, ma nessuno sembra interessato a lui. 
Sam è molto sfortunato perchè è arrivato al canile dopo che il suo ultimo padrone è morto, sei mesi dopo averlo adottato.

Successivamente, è stato affidato ad altre due famiglie, ma dopo poco tempo è stato riportato indietro. «Sam non è stato mai lasciato per il suo comportamento, ma solo perché si è trovato nella casa sbagliata al momento sbagliato» hanno detto gli operatori del Bolton Destitute Animal Shelter

I volontari ganno così lanciato un appello per trovare un padrone affettuoso per Sam. Adora giocare con i bambini, raccontano dal rifugio, però deve essere il solo animale della casa. Ama gli orsacchiotti, è divertente: è un compagno di giochi fantastico ed ha solo bisogno di una casa in cui poter restare tutta la sua vita.
 
 
Martedì 13 Agosto 2019, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA