RetroVino, dopo la cucina gourmet a Roma arriva anche l'enoteca
di Rita Vecchio

Roma: RetroVino, dopo la cucina gourmet nella Capitale arriva anche l'enoteca

Si espande sempre di più il ventaglio gastronomico del duo Alessandro Miocchi e Giuseppe Lo Iudice. La coppia di chef che nel cuore di Roma si reinventano una proposta culinaria interessante con il ristorante RetroBottega, hanno aperto da un mese anche l’enoteca. In RetroVino, la mescita del vino, etichette storiche e anche novità. Da gustare in loco o da portare via. Tutto all’insegna di una ricerca continua.

Aperto da pranzo a notte fonda, si accede dalla via parallela rispetto al ristorante, a cui è collegata da un corridoio interno. In menu non mancano le proposte vegetali selvatiche con misticanze varie raccolte da loro, in pieno flusso di continuità con Retrobottega e con l’etica del locale, e aperitivi to share, con salumi e formaggi. Un posto da tenere d’occhio.

RetroVino - Roma, via d’Ascanio, 26a - tel. 06/68.13.63.10 - sempre aperto dalle dalle 12 alle 14. Costo medio 30 euro.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 8 Gennaio 2020, 09:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA