Mercerie, street food da gourmet a Roma
di Valeria Arnaldi

Roma: Mercerie, quando lo street food diventa stellato

Praline, lavagnette e bottoni: i cardini dell’offerta di high street food pensata da Igles Corelli per Mercerie rimangono ben saldi ma la carta si arricchisce di nuove proposte gourmet con l’arrivo di Viviana Maroccoli, classe ‘84, che giunge a Roma dopo esperienze in ristoranti stellati tra Napoli e Milano, e nell’Urbe sarà coadiuvata dalla sous-chef Elisa Cutellé. Il menu spazia dal carciofo in tre cotture - a ultrasuoni, fritto e a bassa temperatura - al raviolo al cacao con stracotto di coda, dal risotto con la carbonara di asparagi a carré di maialino cotto nel burro di cacao o polpo verace cotto a ultrasuoni a bassa temperatura con morbido di patate al burro nocciola, carciofi in due cotture ed erba cipollina. Ricca l’offerta di dolci. Si conferma la filosofia di portare la cucina stellata nel mondo dello street food e nel catering.

Mercerie - Roma, via di S. Nicola de’ Cesarini 4, tel.347/97.14.949 - sempre aperto - costo medio: 30/40 euro.

Mercoledì 10 Aprile 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA