Idylio, creatività al confine tra tradizione e innovazione nel nuovo ristorante di chef Apreda
di Valeria Arnaldi

Roma: Idylio, creatività al confine tra tradizione e innovazione nel nuovo ristorante di chef Apreda

Elegante, accogliente, dal respiro internazionale. La filosofia e il carattere di Francesco Apreda, storico chef dell’Hassler, sono evidenti in ogni dettaglio della sua nuova avventura professionale: appena aperto, Idylio, ristorante del 5 stelle The Pantheon/Iconic Rome Hotel, si candida a riferimento dei cultori del gusto. Riservato - ha 25 coperti - e aperto a cena da martedì a sabato, Idylio, con i tre menu degustazione “Inside The Pantheon”, “Iconic Signature at the Pantheon”, “Seasons at the Pantheon”, e ovviamente la carta, si propone come una sorta di coinvolgente narrazione della visione di gusto che ha fatto conquistare riconoscimenti, pure internazionali, e veri fan allo chef.

Si va così da alcuni suoi classici, come i cappellotti di parmigiano e brodo di tonno, alle nuove creazioni, in un iter che corre dalle radici campane di Apreda fino a Roma - il risotto cacio pepi e sesami è una celebrazione dello spirito dell’Urbe - spaziando nell’internazionalità. «L’obiettivo - spiega Apreda - è uscire dagli schemi, sorprendere, ma al tempo stesso far sentire a proprio agio: una ricerca del giusto equilibrio tra comfort e fantasia». Tra le proposte, vignarola in viaggio, foie gras, frutta secca e spezie, ziti al cipollotto rosso e molto altro. Ottima la cantina. Ed è l’inizio. Sarà presto godibile anche l’offerta sulla terrazza dell’hotel con vista sul cuore di Roma e inoltre Apreda porterà il suo segno nelle cucine degli altri alberghi del gruppo Tridente Collection.
.


Idylio - Roma, Via di Santa Chiara 4/A - tel. 06/87.80.70.80 - chef Francesco Apreda  - aperto la sera da martedì a sabato - costo medio 120 euro
Mercoledì 24 Aprile 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA