Morto in moto il sommelier di Bruno Barbieri. Il dolore dello chef: «La vita è appesa a un filo»

Morto in moto il sommelier di Bruno Barbieri. Il dolore dello chef: «La vita è appesa a un filo»

  • 414
    share
È morto a 36 anni Marco Andreani, sommelier che in passato aveva lavorato con Bruno Barbieri. Il ragazzo bolognese ha person la vita in moto in un incidente sul Passo della Raticosa, sull'Appennino Tosco-Emiliano. Fino a pochi mesi fa aveva lavorato come sommelier da Fourghetti, il ristorante bolognese dello chef Bruno Barbieri.

Lo chef Ciccio Sultano fa il bis, dal Duomo di Ragusa al Ritz Carlton di Vienna

Per cause da accertare, la sua Ducati si è scontrata con altre due moto che procedevano in direzione opposta. Andreani è stato sbalzato a terra e i soccorritori hanno potuto solo constatare il suo decesso. Feriti in modo non grave gli altri due motociclisti coinvolti: «Era una persona davvero a posto, con la testa sulle spalle, che purtroppo ci ha lasciato a 36 anni, e questa è una roba che non va bene» ha detto Bruno Barbieri ricordando il collaboratore con il quale aveva lavorato in passato anche in un locale a Verona.

«Siamo tutti scioccati e addolorati, non solo al Fourghetti ma anche nei tanti altri posti in cui ha lavorato a Bologna, come l'osteria Numero Sette». Secondo Barbieri il 36enne era un ragazzo molto prudente alla guida: «Amava la moto, aveva preso la Ducati perché si sentiva molto bolognese, ma non era uno che corre. Dobbiamo ricordarci che siamo tutti appesi a un filo - conclude lo chef - e bisogna stare attenti soprattutto per la strada».

Lunedì 20 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME