Michelangelo, piatti gourmet nell'aeroporto di Milano Linate
di Claudio Burdi

MIlano: Michelangelo, piatti gourmet nell'aeroporto di Linate

Mangiare affacciati sulla pista di un aeroporto? Si può, anche se non si è in procinto di decollare. Il Michelangelo Restaurant & More, al secondo piano del gate 17-19 del rinnovato scalo di Milano Linate, è uno di quei luoghi da provare per chi è alla costante ricerca di posti particolari, unici, capaci di stupire i propri ospiti. Non solo per la location indiscutibilmente atipica, ma anche per assaporare i piatti gourmet dello chef Michelangelo Citino, nominato recentemente “Best Airport Chef” nel mondo. Un menu à la carte per degustare senza fretta (per i viaggiatori un menu con i minuti di servizio) o un menu Time con proposte pronte in 10 o 15 minuti.

Antipasti come l’uovo, cacio, pepe e cardoncelli o il tonno scottato, salsa tonnata, vino rosso e broccolo romano; primi come il Bottoni, ragù di cervo, sbrisolona al malto e lamponi dry, crema di sedano rapa, gelato di ricotta ai pistacchi, scampi marinati e tuorlo d’uovo affumicato. E poi baccalà in olio cottura, crema allo zafferano e finocchi o guancette di maialino all’arancia, lardo, carote e liquirizia o piatti della tradizione come la tartare di Fassona piemontese, morbido al tartufo nero e parmigiano reggiano o il filetto di vitellone, salsa bordolese, cavolfiore e tartufo bianco disidratato. Per accedere al Michelangelo, bisogna inviare all’atto della prenotazione un documento per ottenere il pass che permette di passare i controlli da un apposito ingresso. Parcheggio gratuito.

Michelangelo Resterant  More - aeroporto di Linate - tel. 02/761.199.75 - chef Michelangelo Citino - sempre aperto. Costo medio: 50 euro

Mercoledì 20 Novembre 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA