Ecco il nuovo atelier del gusto alla Casa degli Artisti di Milano
di Claudio Burdi

Milano: alla Casa degli Artisti un nuovo atelier del gusto

La Casa degli Artisti riapre i battenti. Un pezzo di storia della città torna a ri-vivere grazie all’impegno del Comune e di un’associazione di associazioni vincitrice del bando, per tornare a essere un polo culturale di creatività, dove artisti provenienti da tutto il mondo avranno modo di risiedere temporaneamente, fisicamente e con le loro opere, realizzando esposizioni, laboratori, mostre, progetti artistici in una sorta di co-working interdisciplinare dedicato all’arte a 360 gradi, che strizza l’occhio alla sostenibilità e alla rigenerazione urbana.

Un nuovo luogo da vivere in zona Garibaldi, a due passi da corso Como e dall’Anteo, in una palazzina ristrutturata ad hoc che ospita al suo interno oltre agli atelier e agli spazi espositivi, giustamente anche un’area ristoro dal nome più che eloquente: Degustazione - ristoro e dispensa. Una caffetteria-bistrot gestita da Future Fond che inizialmente offrirà panini, insalate particolari con erbe spontanee, vino e specialty coffee nell’ottica di sviluppare, probabilmente entro un anno, anche una vera cucina.

Nel frattempo nello spazio interno (e nella bella stagione anche nel porticato e in terrazza), aperto dalle 12 alle 22 no-stop, si potranno assaggiare prodotti di una rete agricola selezionata da abbinare alle etichette in lista, si attiveranno collaborazioni con chef e aziende agricole, per cene speciali e residenze gastronomiche temporanee ispirate al modello di quelle artistiche.

Ultimo aggiornamento: Giovedì 6 Febbraio 2020, 15:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA