Guida Michelin 2019, Cannavacciuolo fa poker e si commuove: «A Papà ho detto che siamo ancora all'inizio».
di Rita Vecchio

Guida Michelin 2019, Cannavacciuolo fa poker e si commuove: «A Papà ho detto che siamo ancora all'inizio».

  • 2,8 mila
    share
Due più due fa Cannavacciuolo. Lo chef campano, che il talent Masterchef ha fatto conoscere al grande pubblico, raddoppia le sue stelle: dopo le due conquistate negli anni passati con il ristorante  Villa Crespi sul Lago d’Orta, con l’ultima Guida Michelin ne porta a casa altre due. L’edizione 2019 assegna infatti una stella al suo Bistrot di Novara - executive chef Vincenzo Manicone - e un’altra al Bistrot di Torino - executive chef Nicola Somma.

Chiara Ferragni, l'albero di Natale dei Ferragnez è già pronto. Fedez: «Sei la prima al mondo»
Guida Michelin 2019. Cannavacciuolo fa il pieno, Mauro Uliassi nuovo tre stelle italiano

Un en plein senza precedenti. E il primo a saperlo è proprio lui: «Sono più emozionato della prima volta», racconta commosso a Leggo (che proprio a lui ha dedicato uno dei primi Chef Profile). E alla domanda se se lo aspettasse, risponde quasi poeticamente: «Amo questo lavoro. Amo stare in cucina. Amo la mia squadra. Ne conosco la forza, la passione immensa e la voglia di non arrendersi mai. Se tutto questo significa aspettarsi altre stelle, non lo so. So solo che sono molto felice e a tutti i ragazzi che lavorano con me e al sacrificio quotidiano che compiono dedico questo importante riconoscimento».

È evidente che le critiche, a volte gratuite, che ci sono state rendono questo momento ancora più intenso. Lui non lo dice. Ma queste stelle sono la risposta elegante e concreta: la tv non soffoca la qualità, la creatività e  non frena la voglia di crescere. «A mio padre ho detto: papà siamo ancora all’inizio, da piccolo sognavo le stelle, ma per me questo è sì un traguardo, ma soprattutto un nuovo punto di partenza. Una nuova sfida». 
Venerdì 16 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-11-2018 16:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-11-16 20:44:41
Grande Antonino......complimenti per la tua carriera
DALLA HOME