Farro ritirato dagli scaffali, l'allerta del ministero: ecco il lotto

Farro ritirato dagli scaffali, l'allerta del ministero: ecco il lotto

È allarme per un lotto di farro in scatola del marchio Conad, richiamato dagli scaffali dei supermercati. Il ministero della Salute ha lanciato l'allerta per mettere in guardia possibili soggetti allergici. Il ritiro riguarda “I Cotti al Vapore” perché «il lotto indicato contiene soia invece che farro». Si tratta di un prodotto dell’azienda Globus Konzervipari zrt nello stabilimento di Monostorpalyi ut 92 a Debrecen, in Ungheria.

 

Leggi anche > Nuovo decreto, regioni gialle e green card. Al ristorante anche al chiuso ma il coprifuoco resta alle 22. Dalla scuola alle palestre: cosa succede

 

Sul sito del Ministero della Salute è stata pubblicata un'allerta alimentare in cui si legge che «il prodotto in questione è venduto in confezioni da 3×150 grammi con il numero di lotto LE2G327 e il Tmc 31/12/2024 (codice EAN: 8003170062511)... Coloro che fossero in possesso di una confezione appartenente al suddetto lotto sono invitati a riportarla in qualsiasi punto di vendita Conad, che provvederà alla sostituzione o al rimborso».

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Aprile 2021, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA