Dieta, per dimagrire attenzione (anche) all'ora dei pasti: ecco l'orario da evitare

Video

Da un nuovo studio, effettuato dalla dottoressa Nina Vujovic, è emerso che l'orario in cui si mangia è fondamentale per far funzionare come si deve il metabolismo. La questione non è del tutto una novità: in passato, si è affrontato spesso il tema degli orari in cui è più consono consumare i pasti e assecondare così le nostre funzioni biologiche.

Kate Middleton, dalle centrifughe alle insalate: le sue scelte salutari (ma quanto gustose?)

Dieta ora solare, ecco l'alimentazione giusta contro la "sindrome da fuso orario": cosa dice l'esperto

Gluten free, l’alimentazione sana che piace a tutti

Gli orari da evitare

Oggi però c'è una risposta scientifica in più che avvalora questa tesi. Cenare troppo tardi, infatti, stimola la adipoegenesi e due ormoni nello specifico: la grelina e la leptina. Quest'ultima è responsabile del senso di sazietà. Cenando tardi la sua produzione rallenta, con conseguente abbassamento del senso di sazietà. Non solo: cenare troppo tardi significa conservare più grassi nel corpo, perché il metabolismo rallenta e non li processa più per generare energia.

Photo Credits: 123rf Music: "Summer" from Bensound.com
LEGGI ANCHE:-- Metabolismo lento? Questi 4 cibi lo riattivano subito: così perdi peso velocemente


Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Ottobre 2022, 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA