Mangi spesso pollo con patatine fritte? Ecco cosa potrebbe accadere: il grave rischio per i capelli

La soluzione contro la calvizie potrebbe passare dalla tavola. Secondo una ricerca realizzata alla Johns Hopkins University negli Stati Uniti, l’annoso problema della perdita dei capelli potrebbe essere risolto attraverso la giusta alimentazione. Lo studio ha, infatti, dimostrato che i cibi molto grassi sarebbero responsabili della caduta dei capelli, mentre quelli più sani agevolerebbero l’infoltimento della chioma. I risultati sono stati ottenuti con un esperimento sui topi da laboratorio, che apre la strada a nuove terapie contro la calvizie umana. I cibi da evitare? Quelli molto grassi, appunto, come alcune carni, gli insaccati, il burro, il tuorlo d’uovo, i formaggi stagionati, le carni bianche con pelle. Alleati dei nostri capelli, invece, sembrano dimostrarsi il pesce, i legumi, la frutta secca, le verdure in foglie, alcuni agrumi e i kiwi. Da oggi, dunque, niente più pollo allo spiedo e patatine fritte condite con maionese: ne va della vostra chioma!
-- Pensi sia corretto lavare i capelli con lo shampoo? Ecco cosa si rischia: il grave danno per i capelli
Giovedì 2 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME