Pasticceria Cucchi, c'erano una volta a Milano i dolci da sogno. Ora non più
di Il Cavaliere Nero

Pasticceria Cucchi, c'erano una volta a Milano i dolci da sogno. Ora non più

C’era una volta la pasticceria Cucchi. Quella storica. Quella dell’Ambrogino d’oro, simbolo della città. Quella affascinante il cui profumo delle torte ti coccolava prima ancora di entrare. Brioche fragranti e aperitivi succulenti. È tutto finito. Si entra e regna la confusione. Al bancone delle torte dove si trovavano da anni sempre le stesse, dalle creme introvabili talmente erano buone, ci sono “nuove ricette” (così le chiamano!). Non si trova più la meravigliosa pere e cioccolato, il panettone migliore della città o lo Spritz a regola d’arte. Ma pasta frolla dura e insapore, torte brutte pure da vedere e aperitivi annacquati. La cosa che dispiace è che questo retrocedere di qualità pare coincidere con la morte di chi questo posto lo ha di fatto custodito per decenni. Un peccato. Avevano l’oro in mano e chi lo gestisce ora non se ne è accorto. Quel che è rimasto è una pasticceria. Qualunque.

Pasticceria Cucchi - Mlano, corso Genova 01 - tel. 02/89.40.97.93

Mercoledì 6 Marzo 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA