La Pratolina a Roma troppo piccolo e affollato. E la pinsa non è più quella di una volta
di Il Cavaliere Nero

Roma, La Pratolina: troppo piccolo e affollato. E la pinsa non è più quella di una volta

La Pratolina è un locale piccolo in cui ci sono più tavoli di quelli che potrebbe contenere. Il personale è in generale gentile, anche se risente del troppo affollamento e spesso va di fretta, ma la pinsa non è (o non è più) come la si immagina. Locale caratteristico da anni per questo tipo di pizza che è rivisitazione dell'antica ricetta romana, a metà strada tra schiacciatina o di una focaccia dalla forma ovale (da qui il nome), è deludente. L'aspettativa supera di gran lunga la realtà. E ci si ritrova con il piatto davanti senza qualità, condita in vario modo e spesso con il cornicione bruciato. Qui si trovano sia le pinse bianche che rosse, con e senza pomodoro, dalla Bismark con l'uovo a quella con ricotta salata. E tra gli antipasti, le bruschette senza infamia e senza lode e le crocchette alla nduja. Rapporto qualità prezzo non adeguato.

La Pratolina - via degli Scipioni 258, Roma - tel. 06/360.044.093.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA