L’Archetto, meno qualità e più caos in quello che fu il tempio della pizza a Prati
di Il Cavaliere Nero

Roma: L’Archetto, meno qualità e più caos in quello che fu il tempio della pizza a Prati

Per anni e anni nel quartiere Prati di Roma il sinonimo di pizza era l’Archetto. Un locale semplice, in viale Germanico, dove si potevano assaporare le pizze più varie ma anche antipasti gustosi. Negli ultimi tempi, però, la qualità è gradualmente scesa. La qualità dei prodotti (come il prosciutto oltremodo salato) che rovinano invece la pizza bassa e croccante. Peggiorati anche i fritti: non surgelati ma spesso e volentieri intrisi d’olio. È calata anche la qualità dell’ambiente dove troppi tavoli, e troppo vicini, rendono praticamente impossibile la conversazione tra i commensali. Anche perché in una sala seminterrata il rumore diventa insostenibile. I prezzi, per fortuna, non sono aumentati. Peccato, basterebbe un po’ più di cura, compreso il servizio, per tornare ai livelli che lo ha reso famoso.

L’Archetto - via Germanico 105, 00153 Roma - tel. 06/32.31.163

Mercoledì 3 Aprile 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA