Dhole, il ristorante fusion dove entri curioso ed esci confuso
di Il Cavaliere Nero

Milano: Dhole, il ristorante fusion dove entri curioso ed esci confuso

Più che elegante, confuso. Diciamo che al Dhole di Milano non hanno ancora le idee chiare. Aperto da poco, si configura come un fusion. Qui si trovano piatti con quinoa soffiata, gamberi rossi, nighiri di bufala e tonno, si mangia il petto d’anatra alla pechinese o la ceviche di ricciola con avocado. Piatti presentati bene, ma non sempre di qualità. A destare curiosità mista a perplessità, è la parte mixology. Cocktail elaborati e sofisticati provenienti da tutto il mondo e dai nomi più disparati: il Dou lì con rum al cocco e marshmallow arrostito, Zavtrak con vodka al pane nero, miele, kompot di frutti rossi o direttamente dalla dinastia reale di Lan Xang con tequila al pepe bianco, fiori di sambuco, lime kaffir, ginger ale. Insomma si entra curiosi e si esce disorientati e spesso insoddisfatti dalla qualità di certi piatti o dai prezzi non sempre giustificati.

Dhole - Via Tiraboschi, 2 - Milano - tel. 345/35.03.133.

Mercoledì 13 Febbraio 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA