Damiano Carrara: apre a Lucca il suo primo atelierin Italia di pasticceria

Damiano Carrara: apre a Lucca il suo primo atelierin Italia di pasticceria

Aprirà sabato 2 ottobre a Lucca (Via Matteo Civitali, 559), ATELIER DAMIANO CARRARA, il primo negozio di pasticceria in Italia di Damiano Carrara, il celebre pasticcere chef dei due mondi, proprietario di ben tre punti vendita “Carrara’s” in California e volto televisivo di show di successo del gruppo Discovery come “Bake Off Italia – Dolci in forno”, “Cake Star”, “Fuori Menù” e “Tarabaralla – finché c’è dolce c’è speranza”.

 

Un sogno che diventa realtà e un nuovo inizio per Damiano Carrara, che ha scelto di lanciare proprio dalla sua città natale questo ambizioso progetto. «Atelier Damiano Carrara è nato per creare la ricetta perfetta per voi, per farvi entrare davvero nel mio mondo per la prima volta. Il progetto nasce da me, insieme ai miei collaboratori, e ovviamente a tutti voi. L’unione fa la forza e questo Atelier che porta la mia firma rappresenta l’impegno e il lavoro di tante persone che unite hanno creduto e realizzato questo progetto – dichiara Damiano Carrara – Ho voluto aprire in Italia dopo tanti anni all’estero, spinto dalla voglia di credere in questa nuova avventura realizzata con coraggio e perseveranza in uno dei momenti più difficili della storia moderna. Ho scelto la mia Lucca per respirare l’aria della mia Toscana e per dare il via a questo nuovo inizio dai luoghi delle mie origini».

 

Partendo dal concetto di atelier inteso proprio come realtà di ispirazione sartoriale, l’Atelier Damiano Carrara offre un’esperienza immersiva totale nel mondo della pasticceria, attraverso un percorso che stimola i 5 sensi e in particolare il gusto, alla scoperta di tutte le proposte dolciarie realizzate con prodotti freschi, stagionali, quasi tutti a Km0 e di altissima qualità; l’olfatto, attraverso una fragranza creata appositamente da Damiano Carrara con estratti di vaniglia e fiori di cannella, che conduce il cliente in un viaggio olfattivo immaginario che va dal Madagascar fino all’Oriente; e il tatto, attraverso l’utilizzo di speciali packaging con un texture raffinata.  


Ultimo aggiornamento: Venerdì 1 Ottobre 2021, 12:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA